Salta al contenuto
English English italiano italiano
SAB gestisce servizi di trasporto pubblico locale extraurbano nella province di Bergamo Lecco
La Società

SAB è la società che gestisce il servizio di trasporto pubblico locale extraurbano a Bergamo e nella relativa provincia. Grazie ad un legame unico con il territorio in cui opera, l’azienda punta a fornire, giorno dopo giorno, un servizio di mobilità efficiente e puntuale ai passeggeri. SAB fa parte di Bergamo Trasporti, un consorzio di tre società che garantisce la massima copertura possibile sul territorio sia cittadino che provinciale. 

A partire dal 1 aprile 2017, in seguito alla fusione con la SAL, la SAB opera servizi di trasporto pubblico anche nella provincia di Lecco. 

Informazioni sui biglietti in seguito alla fusione di SAL in SAB

In seguito alla fusione, dal 1 aprile, per tutti gli utenti della SAL, entreranno in vigore i biglietti SAB. Ciò non comporta alcun cambiamento in termini di costi o nelle modalità di acquisto e utilizzo dei titoli di viaggio.

Abbonamenti e tessere di riconoscimento saranno utilizzabili fino alla scadenza indicata nel documento.

Per saperne di più, clicca sul pulsante per leggere il comunicato sulla fusione

I Nostri Servizi

Provincia di Bergamo:

Trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano

Servizi turistici

Servizi atipici finalizzati

Servizi speciali: Linee Mare da Bergamo per la Riviera Romagnola e la riviera Ligure di Ponente; Linea Milano - Monaco; Linea Aeroporto Orio al Serio – Torino

Funivia Albino-Selvino

 

Provincia di Lecco:

Trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano

Scuolabus

Servizi privati di noleggio con conducente

I Numeri

Passeggeri annui: 16 milioni

Volumi di servizio: 14,2 milioni di Bus/km

Il parco mezzi: 429 veicoli

Dipendenti totali: 444

Scopri di più su SAB

Scopri di più su SAB! Clicca sull'icona qui a fianco per cercare gli orari, scoprire le linee, sfogliare i documenti e rimanere informato sulle ultime notizie

Valentina Astori, Amministratore Delegato

Valentina Astori comincia la sua esperienza nel settore del trasporto pubblico locale in Lombardia, prima come consulente per la SGEA, poi ricoprendo la carica di responsabile ufficio esercizio presso la SAI di Treviglio.

Nel luglio 2004, con l’incarico di engineering auditor, entra a far parte del Gruppo Arriva.

Ricopre poi diversi ruoli mangeriali e dirigenziali nelle aziende del Gruppo.

Oggi è amministratore delegato di SAB Bergamo.

La Nostra Storia
Crystal Loren
Anno 1881

Gli inizi

la Società anonima delle ferrovia elettrica di Valle Brembana (FVB) e la Società anonima Ferrovia Valle Seriana (FVS) gestiscono le prime linee ferroviarie della provincia di Bergamo

Jasper Stevens
Anno 1966

Società Autoferrovie Bergamo

dalla fusione tra FVS e FVB nasce la Società Autoferrovie Bergamo (SAB); le linee ferroviarie della provincia di Bergamo vengono soppresse e sostituite interamente da autolinee

Norman Pallet
Anno 1972

SABTUR

SAB costituisce il settore turismo con le agenzie viaggio SABTUR

Ismail Dunkan
Anno 1987

Espansione nel turismo

SAB acquisisce il villaggio Agrustos in Sardegna e nei primi anni novanta acquisisce la società Marsilio con il Villaggio saline a Palinuro

Virginia Kent
Anno 1992

Le prime acquisizioni

la SIA di Brescia e la SAL di Lecco entrano a far parte del Gruppo SAB

Paul Smith
Anno 1995

SAIA BUS

il Gruppo SAB rileva la SAIA BUS, che operava a Brescia

Jasmine Mason
Anno 2000

KM Cremona

il Gruppo SAB, insieme alla AEM, partecipa alla costituzione della KM di Cremona

Jasmine Mason
Anno 2001

SAIA e Trieste Trasporti

il Gruppo SAB rileva la SAIA Trasporti e partecipa alla costituzione della Trieste Trasporti

Jasmine Mason
Anno 2002

Il Gruppo Arriva

il Gruppo SAB viene interamente acquisito da Arriva

Jasmine Mason
Anno 2009

Arriva Italia

Arriva Italia, holding italiana del gruppo, acquisisce l’intero capitale sociale di SAB

Codice Etico
Il codice etico di SAB, approvato dal consiglio di amministrazione, è stato elaborato in seguito all’entrata in vigore del D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231. Ogni dipendente amministratore o collaboratore deve accettarlo e seguirlo alla lettera, per tutelare l’affidabilità, la reputazione e l’immagine dell’azienda.
Certificazioni

Negli ultimi anni SAB ha conseguito le seguenti certificazioni:

ISO 9001 (qualità)

ISO 14001 (ambiente)

BS OHSAS 18001 (sicurezza) 

ISO 50001 (energia)

UNI EN 13816 (servizio)

filter_cfg