La Società:

La complessa organizzazione di uomini, mezzi e strutture, assicura efficienza a servizi via terra e via mare con le linee extraurbane, urbane e marittime, servizi atipici ed aggiuntivi e di turismo-noleggio autobus che collegano le località dell'ambito servito in Friuli Venezia Giulia e Regioni contermini. Il 60% del capitale sociale è detenuto da Arriva Italia S.r.l. (gruppo DB Bahn) e la restante parte da operatori del Friuli Venezia Giulia. Radicata sul territorio in cui opera, da oltre un secolo SAF è protesa a soddisfare una domanda complessa che si sviluppa su un territorio che, in regione Friuli Venezia Giulia e in parte delle Regioni contermini, si sviluppa dalle Alpi all'Adriatico. Da qui la complessità dei servizi forniti che si sviluppano via terra e via mare con collegamenti urbani, regionali ed internazionali. SAF opera in scorta ad un Contratto di servizio sottoscritto con la Provincia di Udine ed è in collegamento sistematico con Enti pubblici e privati operanti sul territorio anche per consulenze ed assistenza alle attività di pianificazione. Nei suoi servizi attiva ed integra sicurezza, salvaguardia dell'ambiente e innovazione.

 

Obiettivi:

Per fidelizzare e soddisfare il Cliente i servizi SAF sono allineati con i principi fondamentali di:

- eguaglianza ed imparzialità dei servizi per il Cliente senza discriminanti e distinzioni e con attenzione alle fasce più deboli attraverso adeguate iniziative/soluzioni; 

- parità di trattamento tra aree geografiche, continuità e regolarità; partecipazione/confronto con il Cliente su problemi/caratteristiche con l'obiettivo dell' efficienza ed efficacia dei servizi. 

Politiche gestionali e strategie riservano ampi spazi alla protezione dell'ambiente che diventa fattore primario di sviluppo e di miglioramento dell'immagine con interventi efficaci e altamente innovativi. AVM (Automatic Vehicle Monitoring), QRcode, DST (Driving Style Tutor), AIRSUITEbus, ABC (Augmented Bus Community) sono acronimi di innovazione e della qualità integrale dei servizi. Tutto questo con grande attenzione al territorio in cui opera e alle esigenze di mobilità, facile e sicura, dei suoi  abitanti e dei turisti che scelgono Friuli Venezia Giulia per la loro villeggiatura.

 

Valori:

Etica del comportamento conforme alle leggi verso Clienti e Dipendenti; correttezza, cortesia e rispetto, uniti a diligenza professionale, alla sicurezza ed al rispetto dell'ambiente sono i cardini del costume SAF. Gli standard di comportamento perseguono equità ed uguaglianza nel trattamento e riconoscimento del valore delle risorse umane cui si sommano diligenza, trasparenza, onestà, riservatezza ed imparzialità nell'attività d'impresa; ed ancora tutela della persona e dell'ambiente.

Sicurezza per Clienti e Dipendenti; gestione sostenibile del trasporto pubblico (qui, nell'anno 1986, è nato il primo autobus italiano alimentato a metano - ora più del 75% del parco urbano è a metano - e tante, concrete e tecnologiche iniziative ed attività di SAF perseguono questo valore/obiettivo); considerazione per le Comunità ed i Singoli coinvolti nei servizi gestiti, integrano la qualità del servizio SAF.

Un mix di attenzione e di qualificazione per la realizzazione dei servizi con ottica la soddisfazione delle aspettative del Cliente e la valorizzazione degli sforzi di SAF per un servizio efficiente.  

 

Numeri:

SAF percorre oltre 17 milioni di chilometri l'anno - sviluppa più di 850mila corse di cui 320mila su linee urbane e 530mila su regionali, con una media di circa 3.000 corse giornaliere - con 449 autobus e 603 dipendenti - per trasportare più di 26,5 milioni di passeggeri. Svolge servizi regionali in 130 Comuni in Provincia di Udine e nelle Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto ed in Provincia di Bolzano per una popolazione di oltre 630 mila abitanti; a Udine, Gemona del Friuli e a Lignano Sabbiadoro d'estate, gestisce i servizi urbani per oltre 670mila residenti, compresi i turisti. 

Il parco veicoli comprende 82 autobus (età media 7,34 anni) per i servizi urbani; 315 corriere (età media 7,50 anni) per i servizi regionali e 61 autobus (età media 8,50 anni) per servizi atipici, di turismo e logistica/noleggio bus (motorizzazioni di classe EURO 3 e superiori). Ancora collega le frazioni di 10 Comuni montani ed in altri 22 integra i servizi di TPL per gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola; gestisce, con due motonavi, i servizi marittimi Marano Lagunare-Lignano Sabbiadoro ed il servizio fluviale Lignano Sabbiadoro-Latisana.

 

Certificazioni:

A dicembre 2011 SAF ha ottenuto la certificazione da Ancis per il proprio sistema integrato Qualità, Ambiente, Sicurezza. Si corona così con successo un impegno che, fin dalla fine del secolo scorso, ha impegnato SAF nel migliorare e qualificare i propri servizi e la propria attività:

- 1999 prima certificazione per la Qualità a norma UNI EN ISO 9002:1994 

- 2002 certificazione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2000 (oggi UNI EN ISO 9001:2008) 

- 2008 certificazione Qualità e Ambiente UNI EN ISO 9001:2008 e UNI EN ISO 14001:2004

- 2011 certificazione sistema integrato Qualità, Ambiente e Sicurezza a sensi della norma BS OHSAS 18001:2007. 

- 2012 certificazione del servizio a norma UNI EN 13816:2002 che misura la qualità del servizio nel trasporto pubblico di passeggeri.

Sicurezza e salute dei lavoratori, qualità e rispetto dell'ambiente sono, in questo modo, integrate dalla certificazione del servizio misurata in termini di qualità, attesa e percepita, anche con osservazioni del Cliente. Il progetto "EASY MOBILITY: muoversi in libertà e sicurezza rispettando l'ambiente" ha ottenuto il primo Premio Nazionale ANAV "Smart move" per "la ricerca dell'innovazione al servizio di un trasporto ecologico, sostenibile ed organizzato, proiettato verso il futuro". 

 

Storia:

1866: si avviano i servizi di trasporto urbano, con sei vetture denominate Broom, nella città di Udine.

1910: iniziano i servizi di trasporto persone, di cose e del servizio postale nella Provincia di Udine.

1995: primi accorpamenti di Aziende per favorire migliore operatività e razionalizzazione dei servizi. "Nuovo corso" per i trasporto pubblico locale in Friuli Venezia Giulia (l.r. 20 dd. 07.05.1997). Unione, in SAF, di 5 Aziende (Collavini, Ferrari, Rosina, Olivo e Autolinee Triestine) operanti sul territorio per i collegamenti con la Carnia, la Bassa Friulana, il Codroipese e il Cividalese e, da Trieste, con le attuali Slovenia e Croazia. Il percorso strategico teso a concentrare i vettori del trasporto regionale si consolida con l'ingresso di altre due aziende (Saita e La Gradese), si amplia così il bacino territoriale ed il processo di omogeneizzazione di uomini e mezzi e di strutture. Si costituisce un'ATI con ATM Udine per partecipare alla gara di appalto dei Servizi di TPL (Trasporto Pubblico Locale) urbano ed extraurbano per l'Unità di Gestione Udinese fino al 2010 e, aggiudicati tali servizi, si trasforma in Autoservizi F.V.G. SpA - SAF, concessionaria unica nel territorio di competenza.

2001: si sottoscrive il contratto di servizio del TPL per il periodo 2001-2010

2005: entra nel capitale sociale dell'Azienda la Società SAB autoservizi - Bergamo che fa parte del gruppo Arriva International plc.  Alla strategia di sviluppo attraverso l'evoluzione dei servizi ferro-gomma e dell'integrazione modale e tariffaria, SAF risponde entrando a far parte del gruppo inglese Arriva plc: al forte radicamento sul territorio si affianca dunque l'appartenenza ad un gruppo internazionale che, in continua espansione, gestisce treni, autobus, taxi, traghetti e veicoli a noleggio. Il TPL nella Regione Friuli Venezia Giulia viene regolamentato da nuove normative: la legge regionale 20.08.2007, n. 23.

2008: Arriva Italia s.r.l. - gruppo italiano di Arriva UK - consolida la propria partecipazione al capitale sociale di SAF

2010: DeutscheBahn acquisisce il capitale sociale di Arriva plc. 

 

Codice Etico:

II D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto nell'ordinamento italiano la responsabilità amministrativa delle Società per i reati previsti e commessi dai dipendenti e dirigenti nel loro interesse e vantaggio. SAF, per assicurare correttezza e trasparenza agli affari ed attività aziendali e in tutela della sua posizione e immagine, delle aspettative degli azionisti e del lavoro dei dipendenti, con riguardo al D.Lgs. 231/2001, ha predisposto un proprio Modello Organizzativo di Gestione e Controllo ed il Consiglio di Amministrazione ha nominato un Organismo interno di Vigilanza. Uno strumento di sensibilizzazione nei confronti di quanti operano in nome e per conto di SAF, perchè agiscano con comportamenti corretti e lineari prevenendo reati ed illeciti. Integra il Modello il Codice Etico: principi e regole di comportamento per prevenire reati, con responsabilità amministrativa dell'Azienda, ai sensi del D.Lgs. 231/2001. 

 

Organizzazione:

Nella sua leadership SAF prevede due settori di organizzazione: il Consiglio di Amministrazione ed il Comitato Esecutivo.

Il Presidente Amministratore Delegato di SAF

 

 

Servizi:

SAF è abilitata a svolgere attività di trasporto viaggiatori in terra e in mare in ambito nazionale ed internazionale.

Gestisce servizi di trasporto pubblico locale:           

Linee urbane, extraurbane e marittime
servizi urbani sono svolti nella città di Udine e Comuni limitrofi e, d'estate, a Lignano Sabbiadoro;
servizi extraurbani servono in oltre 130 Comuni una popolazione di circa 630 mila abitanti;
servizi marittimi collegano, nella stagione estiva, Marano Lagunare a Lignano Sabbiadoro;
 
Aggiuntivi, atipici e scuolabus
servizi aggiuntivi collegano alcuni giorni della settimana frazioni e capoluoghi di Comuni montani;
servizi atipici integrano i servizi di trasporto pubblico locale negli spostamenti casa lavoro e turistici; 
servizi scuolabus coprono gli spostamenti casa scuola;
 
Linee internazionali
collegano il Friuli Venezia Giulia con località europee (Svizzera, Francia, Lussemburgo, Belgio);
 
Turistici e noleggio autobus
servizi di noleggio autobus con conducente e servizi turismo, specializzati anche per grandi eventi.
 

 

Oggetti Smarriti
 

In caso di smarrimento di effetti personali a bordo di un bus SAF o nelle aree aziendali puoi contattare il ns. ufficio oggetti smarriti con le seguenti modalità: 

⇒  Chiama l' 800 915 303 da telefono fisso o lo 0432 524406 da mobile, seguiti dal tasto 2: 
l'operatore risponde dalle 8:00 alle 12:30 dal lunedì al venerdì;
dal lunedì al venerdì dalle 13:30 alle 17:30 ed il sabato dalle 08:30 alle 12:30 è attiva una segreteria telefonica dove puoi segnalare lo smarrimento fornendo i dati utili alla ricerca dell'oggetto ed un recapito telefonico: nel caso di ritrovamento verrai ricontattato dall'operatore. 

⇒ Puoi ritirare gli oggetti ritrovati presso la sede SAF di via del Partidor, 13 Udine (bus linea 5 per Paparotti) : 
l'ufficio è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 12:30; 
il pomeriggio dalle 13:30 alle 16:00 ed il sabato dalle 8:30 alle 12:30 è possibile il ritiro previo appuntamento. 


Gli oggetti rinvenuti sono trattati in conformità alla normativa vigente (artt. 927 e 928 C.C.) e conservati in Azienda per 30 giorni: 
oltre tale termine gli oggetti di valore vengono consegnati all' Ufficio Oggetti Smarriti del Comune di Udine che procede periodicamente alla pubblicazione legale di quelli rinvenuti mentre gli altri vengono destinati in beneficienza.
 
Per motivi di igiene e sicurezza, i beni deperibili e quelli in evidente cattivo stato di conservazione per i quali non è possibile individuare in tempo utile il proprietario, vengono distrutti o smaltiti secondo l'ordinaria procedura prevista per i rifiuti solidi urbani.

 
 

Contattaci:

    Centralino

  • lunedì-sabato 5.30-19.30; domenica 5.30-13.00
  • tel. 0432 608111 
 
    Segreteria
  • lunedì-venerdì 8.00-12.30 e 14.00-17.00
  • tel. 0432 608110 fax 0432 602777
  • e-mail: info@saf.ud.it
 
    Info-point
  • orari, coincidenze, percorsi e instradamenti provvisori, fasce orarie garantite, reclami, oggetti smarriti
  • lunedì-venerdì 8.30-12.30 e 14.30-17.30; sabato 8.30-12.30
  • tel. chiamata gratuita 800 915303 (da fisso)
  • 0432 524406 (da mobile)
  • e-mail: numeroverde@saf.ud.it
 
    Ufficio Sanzioni
  • informazioni su verbali di contestazione, sanzioni e pagamenti
  • lunedì-giovedì 9.00-14.00
  • tel. 0432 608169
  • e-mail: sanzioni@saf.ud.it
 
    Ufficio Sinistri
  • sinistri con controparte aziendale
  • lunedì-venerdì 9.00-12.00 e 14.00-17.00
  • tel. 0432 608121
 
    Ufficio Biglietterie e Cassa
  • informazioni su abbonamenti, integrazioni tariffarie, tipologie particolari e rimborso dei titoli di viaggio, abbonamento agevolati, prenotazioni servizi internazionali
  • lunedì-venerdì 8.00-12.00 e 14.00-17.00
  • tel. 0432 608142 e 0432 608136
  • fax 0432 602777
  • e-mail: prenotazioni@saf.ud.it
  • informazioni su abbonamenti on line
  • e-mail: webticketing@saf.ud.it
 
    Turismo
  • richiesta preventivo noleggio autobus con conducente
  • lunedì-venerdì 8.00-12.30 e 14.30-17.30; sabato 8.00-12.00
  • tel. 0432 608112 e 0432 608113, fax 0432 608805
  • e-mail: turismo@saf.ud.it
 
    TOLMEZZO – Unità Locale, via Selet, 28 Z.I.
  • Ufficio Movimento
  • lunedì-venerdì 8.30-12.00 e 14.00-17.00

 

Sede Legale

    Via del Partidor, 13 33100, Udine
    info@saf.ud.it
    Telefono: (+39) 0432 608111
    Fax: (+39) 0432 602777
    Numero Verde: 800 915 303